Sustinente si toglie la scimmia dalla spalla: prima vittoria stagionale contro la capolista

Il Sustinente si regala una serata indimenticabile cogliendo la prima vittoria stagionale davanti al proprio pubblico battendo la sinora inarrestabile Sarezzo col punteggio di 78-65.

Partenza con molti errori da ambe due le parti che non impediscono al Sesa di prendere in mano la gara con le conclusioni dalla distanza di Buzzi concludendo il primo quarto avanti di quattro lunghezze sul 17-13. Il canestro si restringe per i "Falchi" al rientro in campo che per oltre tre minuti non riusciranno più a trovare il canestro facendosi rimontare prima e superare poi dal Sarezzo che scappa sul 24-17. La lenta circolazione dei locali continua a favorire i ragazzi di coach Sguaizer che, complici letali contropiedi, a due minuti dall'intervallo mantengono ed incrementano il loro vantaggio sul 23-29. Il gioco semplice ed ordinato consente a Sarezzo di allungare nuovamente con solamente le sole giocate individuali di Buzzi (12 solo nella prima frazione di gioco) ed Altimani a consentire al Sustinente di andare al riposo ancora a contatto sul 32-38. Ad giustificare il ritardo dei "falchi" ci sono le otto palle perse e un pesante 30% da due, con soluzioni complicate che troppo speso hanno aperto ai contropiedi del Sarezzo. 

Ad inizio terzo quarto a crescere è la zona dei ragazzi di coach Zecchini e la partita diventa nervosa con le due squadre che si vedono punire da un fallo tecnico a testa dopo tre minuti. I padroni di casa accorciano le distanze sul 40-44 riuscendo poi ad un minuto dalla fine con la tripla di Zanini ad impattare sul 46 pari. Alla sirena sono due letali penetrazioni del Sarezzo a consentire agli ospiti di rimettere il naso avanti sul 46-50. L'ultimo parziale vede scatenarsi uno straordinario Zanini: la guardia sustinese inizia a martellare da fuori e , complice un'intensità difensiva asfissiante, trascina i "Falchi" al controsorpasso sul 51-46 a 5' minuti dalla fine costringendo coach Sguaizer a chiamare il time out. 
Il minuto di sospensione non ha effetti e Sustinente allunga nuovamente sul 70-56 con due giocate meravigliose di Buzzi che mandano letteralmente in delirio il folto pubblico di casa. Nemmeno il tecnico ad Altimani ad 1'57'' dalla fine non riapre i giochi con la contesa che viene definitivamente mandata in archivio dalla tripla del capitano Lorenzo Simeoni. 

E' una gioia immensa a scatenarsi alla sirena con i giocatori in festa e ben consci di aver spezzato una maledizione che era costata tre sconfitte all'ultimo possesso, in altrettante gare disputate. Prossimo appuntamento per i "Falchi" venerdi prossimo alle ore 21 ancora in casa contro la Verolese. 

TABELLINO 

Sustinente: Buzzi 21, Maiorino, Mazzola, Verzellesi 7, Zanini 11, Bergamini 0, Steccanella 7, Altimani 21, Freddi 3, Nizzola, Ferrari, Simeoni 8. Coach Zecchini. 

Sarezzo: Pasini 11, Feroldi 2, Baron 16, Zandari, Furlanis 5, Patti 12, Gaibotti, Franzoni 10, Panderno, Scazzola 9, Scieghi. Coach: Sguaizer