Finale ancora fatale: Sustinente ko a Bancole

Un irriducibile Sustinente, penalizzata dalle assenze di Buzzi e Steccanella cede ancora una volta nel finale alla Pontek Bancole che la spunta col punteggio di 86-82. Il primo quarto vive sul filo del completo equilibrio con i "falchi" che alla prima sirena pagano il minimo scarto di quattro punti frutto di una difesa apparsa leggermente blanda. Simeoni e Altimani si caricano il peso della squadra sulle spalle e, complice una netta crescita a livello difensivo, la gara si incanala sul binario dell'estremo equilibrio con Bancole che inizia a faticare a rimbalzo. Grande secondo quarto per Freddi che con un 2/3 dall'arco dei tre punti e qualche bella combinazione con un'ispirato Altimani consente ai "Falchi" di rimanere con il fiato sul collo ai padroni di casa. Un primo tempo bello, spettacolare ed equilibrato va in archivio con Bancole avanti 40-38.

Il terzo quarto vede lo scatto della Pontek che, complice un calo della fluidità della circolazione della palla del Sustinente e una sofferenza a rimbalzo giustificata dalle assenze di Buzzi e Steccanella, prende il largo trascinata dalla vena realizzativa dell'ala Faccioli. Anche il capitano Lorenzo Simeoni, sino a quel momento di gran lunga il migliore dei suoi comincia a patire le fatiche di una partita tiratissima giocata in gran parte sui nervi. Alla terza sirena i padroni di casa conducono per 65-54.

Nell'ultimo spettacolare quarto Bancole riesce a controllare la partita sino a 5 minuti dalla fine con il punteggio che la vede ancora avanti di 9 punti sul 74 a 65. Ma proprio quando la compagine guidata da Elena Martini pensa di aver concluso la pratica si scatenano Verzellesi e l'ottimo prodotto del vivaio Nizzola che consentono al Sesa di ricucire lo strappo trovando addirittura il sorpasso con la tripla di Altimani. L'incedere della gara appare dunque tutto a favore degli ospiti che tuttavia sono costretti a subire il contro-sorpasso di Balcone che approfitta della trance agonistica di Magni che mette a segno l bellezza di 14 punti di fila. Il giovane prodotto del vivaio "Stings" consente ai ragazzi della coach Martini di riportarsi avanti sul 84-82 scatenando la gioia dei tifosi locali. Le schermaglie proseguono serrate ed a tre secondi dalla fine Altimani, il migliore dei suoi nell'ultimo quarto, avrebbe sulle mani la palla della nuova parità: un mancato controllo in piena area e la conseguente palla persa fanno sfumare il sogno di protrarre all'"overtime" la contesa con Balcone che chiude sul 86-82 realizzando due liberi con Magni concessi a seguito del disperato tentativo dei ragazzi di coach Zecchini di fermare il cronometro immediatamente dopo la palla persa.

Non resta dunque che il rammarico al Sesa per non aver potuto giocare la partita con l'organico al completo dovendo, in questo caso, pagare le pesanti assenze di Steccanella e Buzzi. Allo stesso tempo permane la convinzione che la squadra stia proseguendo in un percorso di miglioramento costante che ora ci si aspetta si possa tradurre in punti a partire dalla prossima gara che vedrà il ritorno dei “Falchi” tra le “mura amiche”.

Maiorino 4, Riccò, Mazzola, Verzellesi 14, Zanini 8, Bergamini, Altimani 15, Freddi 10, Nizzola 2, Ferrari 3, Simeoni 26, Marchiori. Alà. Zecchini